Svolta storica nel giorno del Gay Pride…

“Svolta storica nel giorno del Gay Pride. Nella notte di venerdì il Senato dello Stato di New York ha detto sì alle unioni omosessuali e il governatore democratico Andrew Cuomo ha subito tradotto in legge il provvedimento. Già bocciata nel 2009, la riforma è passata con 33 voti a favore, di cui quattro raccolti tra le fila dei repubblicani, e 29 contrari che includevano anche un voto democratico e tra un mese nella Grande Mela potranno sposarsi le prime coppie dello stesso sesso. Decisivo per convincere al sì anche le comunità religiose e i cattolici è stato il diritto all’obiezione di coscienza: chi non vorrà celebrare il rito infatti non sarà soggetto a sanzioni legali.” Il fatto quotidiano

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...