Sentire la sete di un’anima accanto che ti…

Sentire la sete di un’anima accanto che ti riscalda, e dall’altra parte riconoscere il bisogno della propria indipendenza. Non un noi ma un io e te.
Mi spaventano quelle relazioni in cui ci si vuole fondere in un’unico essere, diventare una protesi dell’altro, dimenticare sé stessi, e perdere la propria identità.
Le vedo, accanto a me. Non riesco a stimarle, anche se per certi versi le invidio.
E’ il calore e la vita che emanano, che mi manca.
Quel calore che solo un grado di fusione ti può dare, una rinuncia alla propria pelle, tornare per un po’ come un bambino.
Io, che riconosco tutto il male legato al restare bambini, anche e soprattutto in questi casi, non riesco a non riconoscere il valore di quel calore.
Lo stesso capace di mutare in un attimo in disprezzo e collera profonda.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...