La Vera questione morale nella politica

La debolezza è l’unico vero peccato

•••

Un uomo che non è capace di dominare sé stesso non può governare gli altri.

Un uomo che è in balìa delle proprie emozioni e passioni, è loro schiavo e assoggetta le persona che governa a loro.

Un uomo che è libero, indipendente dalle proprie emozioni e passioni,

e le usa al posto di lasciarsi dominare da esse allora può governare giustamente.

Berlusconi non domina sé stesso, è in balìa delle sue emozioni e passioni.

Governando, ci assoggetta ai capricci che lo dominano, di cui è vittima.

Questo assoggettamento viene normalmente riconosciuto con l’espressione “leggi ad personam”.

Silvio Berlusconi è moralmente (interiormente) debole, per questo non merita di governarci.

Siamo schiavi dei suoi capricci a causa della sua debolezza.

•••

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...