Un cerchio perfetto

Sviluppare la consapevolezza necessaria alla fluidità dell’anima,

che rimanda al non attaccamento, che permette al pendolo di scandire il suo ritmo.

Alto e basso, dentro e fuori, caldo e freddo;

il cuore batte perché non si schiera da nessuna parte, se non dalla sua.

Nel magico gioco degli opposti resta integra, e intima, l’unità dell’io:

il vuoto da cui scaturisce ogni creazione a nuovo.

Conoscere i moti dell’anima a coppie di opposti è come imparare a suonare

silenziosi e discreti accordi.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...