Differenza tra imbarazzo e vergogna

L’imbarazzo è il sentimento di sentirsi violati o umiliati nell’intimo da sguardi, giudizi o considerazioni, ed è strettamente legato al nostro senso del pudore.

La vergogna ha invece una connotazione morale: è legata al senso di colpa, ad una mancanza. Non necessariamente questa colpa ha a che fare con il nostro intimo, può riferirsi anche a qualcosa che abbiamo fatto.

Possiamo provare vergogna senza imbarazzo, imbarazzo senza vergogna, o entrambe allo stesso tempo.

Esempi

Una signora che viene palpeggiata da uno sconosciuto può provare imbarazzo, non vergogna (ehm.. la foto della ragazza che ho riportato non è esattamente esplicativa :D).

Una signora a cui viene rivolta una domanda indiscreta, personale, può provare imbarazzo, non vergogna.

Una signora che tradisce il marito può vergognarsene perché vive un senso di colpa.

Una signora a cui viene chiesto se ha tradito il marito, avendolo in effetti fatto, può vivere entrambe le cose assieme.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...