Europa salvaci

L’Italia ha messo la retromarcia: su questo non ci sono dubbi. Speriamo di fermarci prima di tornare indietro nel tempo fino a essere un regime, anche se ormai manca poco.

Navi Pillay, alto commissario Onu ai Diritti umani

Navi Pillay, alto commissario Onu ai Diritti umani

BRUXELLES – “Affossare la legge contro l’omofobia è stato un passo indietro per l’Italia”. L’Alto commissario Onu per i diritti umani, Navi Pillay, mette sotto accusa l’Italia. E denuncia le scelte del Parlamento, che non tengono conto delle violenze di cui sono spesso fatti oggetto gli omosessuali: “Per loro è necessaria una piena protezione”. [da Repubblica.it]

Credo che l’Europa sia un bene per l’Italia: un intervento esterno è ormai necessario per riuscire a essere al passo con il normale grado di civiltà che vige in altri paesi.

La Chiesa aveva subodorato questo “problema” già quando l’ONU si era espressa sulla depenalizzazione internazionale dell’omosessualità, in cui ancora oggi conduce almeno in 7 paesi alla condanna a morte.

La risposta della Chiesa è stata agghiacciante: non si può chiedere a questi paesi di depenalizzare l’omosessualità perché altrimenti i paesi occidentali che non concordano sul dare a queste persona una dignità civica si sentirebbero moralmente costretti a prendere provvedimenti.

Riassumendo: “lasciamoli morire, altrimenti qualcuno dei nostri potrebbe pensare di iniziare a dar loro dei diritti”. Dopotutto cosa aspettarsi da un’organizzazione internazionale (scusate, ma il termine “chiesa” penso debba essere sostituito) che nasconde e insabbia i reati di pedofilia che coinvolgono le loro schiere di “protetti”?

Chiaramente l’ONU si era espressa anche per quanto riguarda il trattamento che riserviamo agli immigrati, che guarda caso è frutto delle pressioni della Lega.

Annunci

One thought on “Europa salvaci

  1. Penso sia bene che ci sia un dibattito pubblico sul tema della omofobia e piu’ in generale sull’odio del diverso. Come si fa pero’ a perseguire penalmente l’odio? Si possono punire gli atti, difficilemente i motivi.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...