Il caso Feltri-Boffo: servilismo e moralismo a confronto

Travaglio ha detto secondo me tutto quello che c’era da dire, che non è altro ciò che direbbe un qualsiasi giornalista serio dotato di una sana logica. Il fatto che la cei, e più recentemente il papa, abbiano tutto questo riguardo nei confronti di Boffo mette ancora una volta in luce la loro politica del “predica bene, razzola male, tranquillo che insabbiamo tutto”. Insomma: basta obbedire. Se obbedisci e stai dietro a quello che dicono allora puoi fare tutto quello che vuoi, a loro non interessa se vai a letto con gli uomini: l’importante è tenere in piedi la facciata di Family Day, ecc.

Annunci

One thought on “Il caso Feltri-Boffo: servilismo e moralismo a confronto

  1. “se nella vita non si privilegiano mai le cose fatte meglio, allora si raggiungeranno solo risultati secondari”
    John F. Kennedy
    comunicazionelavoro.splinder.com

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...