Il mito di Iblis

Fonte [wikipedia]

Pur non essendo contemplato nella tradizione islamica il mitologema della ribellione degli angeli, Iblīs sarebbe nondimeno stata una creatura vicina ad Allāh, a Lui disubbidiente quando, dopo la creazione dell’uomo, sarebbe stato ordinato a tutte le creature di adorarlo, in quanto creatura perfetta fra tutte.

Iblīs rifiutò di farlo affermando che unico degno di adorazione era Dio ma quello che, a una prima lettura, potrebbe apparire come amore fede assoluta in Allāh, rivelava in realtà uno spirito disubbidiente e ribelle, oltre che blasfemo.

Per l’Islam infatti non esiste un Bene che sia avulso da Allāh. Il Bene non è altri che Allāh. Fare dunque il Bene combacia perfettamente con l’ubbidire ai suoi comandi, fare la sua volontà. Fare il Male, per converso, è disubbidire a Dio, non adeguarsi alla Sua volontà.

La storia di Iblis è molto interessante, ma secondo me la spiegazione che gli viene data da wikipedia non coglie pienamente il punto.

Fermo restando che l’Islam da un’importanza fondamentale alla sottomissione (mussulmano significa appunto sottomesso) ad Allah, il gesto di Iblis non viene smascherato in tutta la sua colpa.

Questa figura viene paragonata da Rudolf Steiner a Lucifero che, come sappiamo, pecca per voler essere lui Dio. Il gesto di Iblis è assolutamente conforme a questo atteggiamento.

Facendo riferimento al post di ieri siamo difronte a due forme di attaccamento che nell’essenza sono la stessa cosa (voler essere Dio); solo che la prima forma viene espressa direttamente “io sono come Dio, trattatemi come tale e adoratemi!” l’altra indirettamente “mi rifiuto di essere adorato come Dio, adorate Lui, adorate Allah!”.

Dietro il gesto di finta umiltà di Iblis c’è l’immensa superbia di essere lui a decidere chi, l’intero creato, debba adorare. Dandogli quell’ordine Allah non fa altro che smascherare pienamente il suo attaccamento di voler essere sul trono divino, e decidere lui per il creato intero.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...